Torna indietro


Contratti di vendita di beni e fornitura di servizi B2B


In altri video e articoli sul nostro blog abbiamo introdotto il tema dei contratti commerciali, spiegato quale ruolo hanno nell'ambito dell'attività d'impresa e suggerito come dovrebbe comportarsi chi riceve una proposta di contratto predisposta dalla parte contrattualmente più forte

In questo video articolo trattiamo della categoria dei contratti di vendita di beni e fornitura di servizi B2B ("business to business") per offrire alcuni spunti utili alle società, agli imprenditori e ai liberi professionisti, la cui attività principale è fornire beni e/o servizi ai propri clienti non consumatori, cioè anch'essi società, imprenditori e liberi professionisti.

Talvolta i nostri clienti ci chiedono di assisterli solo nella predisposizione di un contratto di vendita o di fornitura di servizi specifico per un determinato partner commerciale; altre volte, invece, predisponiamo un contratto di vendita o di fornitura di servizi per così dire "standard", idoneo cioè a disciplinare una molteplicità di rapporti aventi le medesime caratteristiche contrattuali, facilmente adattabile alle precise esigenze dei rapporti che di volta in volta si devono disciplinare.

Ancora, può rivelarsi funzionale al raggiungimento degli obiettivi del cliente predisporre una modulistica contrattuale completa di patto di riservatezza o N.D.A., preventivo, ordine di acquisto, condizioni generali di contratto e contratto specifico, in modo da poter regolare le principali fasi della contrattazione commerciale.

 
Le condizioni generali di contratto: perché utilizzarle

Ad esempio, le condizioni generali di contratto rappresentano uno strumento molto utile per le società la cui prassi commerciale è costituita dalla presentazione ai clienti di documenti, spesso denominati impropriamente "preventivi" o "offerte", piuttosto sintetici, aperti alla mera adesione dei clienti, senza cioè una successiva sottoscrizione di un contratto specifico per ogni ordine di acquisto dei beni e/o dei servizi.
Questa struttura consente di concentrare il contenuto giuridico della modulistica in un unico documento - le condizioni generali - senza appesantire eccessivamente processi e procedure che vengono gestiti non da giuristi ma da reparti commerciali e amministrativi, talvolta con elevato grado di automazione.

 
Quali clausole specifiche inserire nei contratti di vendita e fornitura di servizi B2B

Nei contratti di vendita di beni e fornitura di servizi B2B non possono mancare clausole che specificano le obbligazioni delle parti, la modalità di esecuzione delle reciproche prestazioni (a titolo esemplificativo: di consegna del bene o fornitura del servizio e di pagamento del corrispettivo), nonché la durata del contratto, la disciplina del recesso (soprattutto nel caso in cui si tratti di un contratto ad esecuzione continuata), la legge applicabile, la giurisdizione e la competenza, nonché, all'occorrenza, clausole più particolari, come quelle relative alla tutela della riservatezza, della proprietà intellettuale e industriale.

Nei contratti di vendita di beni devono essere curati il profilo della garanzia per i vizi, tenendo conto degli ultimi orientamenti della giurisprudenza, e, quando necessario, il profilo dei resi; nei contratti di fornitura di servizi si possono dover curare il profilo della verifica dell'esecuzione della prestazione (inclusa la c.d. procedura di collaudo) e quello relativo alla possibilità di apportare variazioni alle prestazioni durante l'esecuzione del contratto.

Un mondo a sé, all'interno della categoria dei contratti di vendita di beni e fornitura di servizi, è rappresentato dai contratti di vendita, licenza e sviluppo di software, sui quali trovate molti contributi e video sul nostro blog.

 

Iscrivetevi al nostro canale YouTube: abbiamo un'intera sezione dedicata al diritto civile e commerciale.

Per maggiori informazioni, visitate il nostro sito e seguiteci sui social media!

--

Martina Vivirito Pellegrino

Condividi questo contenuto
Non ci sono ancora commenti: commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contraddistinti dal simbolo *

Inviando confermo il consenso al trattamento dei dati personali che ho inserito nel modulo disciplinato dalla Privacy Policy